Sei in:
Approfondimenti

Depuratori d'acqua?

Depuratori d’acqua non è una definizione corretta, ma un termine di linguaggio comune, usato per indicare apparecchi destinati al trattamento dell’acqua potabile. Per acqua potabile si intende l’acqua distribuita da acquedotti pubblici consortili e privati, rispondente ai limiti fissati dal DPR n.236 del 24 Maggio 1988.

La legge italiana vieta l’uso del termine depuratori d’acqua infatti secondo l’articolo 3 del decreto ministeriale DM 25/2012 ”condizioni di carattere generale”: nessuna apparecchiatura destinata alla correzione delle caratteristiche chimiche, fisiche o microbiologiche delle acque potrà essere propagandata o venduta sotto la voce generica di “depuratori d’acqua” ma solo con la precisa indicazione della specifica azione svolta (es. addolcitore): Sui fogli illustrativi deve essere indicata la conformità alle presenti istruzioni con la frase: “apparecchiature ad uso domestico per il trattamento di acque potabili”.

Richiedi informazioni su

Depuratori d'acqua?

Contattaci